Ruanda 20 anni dopo – ritratti del cambiamento

Rwanda_Photo_39_MDRUANDA 20 anni dopo – ritratti del cambiamento è il titolo della mostra che fino al prossimo 8 ottobre 2014 è possibile visitare presso Palazzo Saluzzo Paesana a Torino

A 20 anni dal genocidio in Ruanda, le fotografie di un popolo che cerca ancora di ricostruire la propria vita e un’identità nazionale. Le immagini del fotografo Arno Lafontaine, sono frutto di lungo tempo passato a conoscere e conversare con la popolazione rurale. Dopo che Giordano Cossu, curatore dell’intero progetto, aveva intervistato e ripreso i protagonisti (il documentario è ora in gara per il Grand Prix Italia 2014) Lafontaine scattava due immagini con un antiquato dispositivo ottico dotato di un obiettivo Aero Ektar del 1937: la prima immagine andava all’intervistato, la seconda è entrata a far parte di questo incredibile portfolio che il Caffè dei giornalisti porta a Torino, presso Palazzo Saluzzo Paesana arricchita dal documentario prodotto da Hirya Lab in coproduzione con RFI (Radio France Internationale), France 24 e La Stampa.

Nelle parole e negli occhi dei ruandesi intervistati la memoria del passato e la speranza del presente, per aiutarci a capire la situazione attuale in modo vero, intenso e, soprattutto, senza pregiudizi.

Il Caffè dei Giornalisti, associazione culturale (www.caffedeigiornalisti.it) sensibile a ogni definizione di giornalismo che evita i sensazionalismi e predilige preparazione e attenzione umana e professionale, sceglie questo progetto per riaprire la stagione di incontri autunnali a Torino proponendo, oltre alla mostra fotografica corredata dalle indicazioni dell’ideatore, il documentario, supportato da La Stampa, che concorre al Grand Prix Italia 2014. Come sempre, l’accesso è gratuitamente aperto al pubblico.

Articoli Correlati

Log in | design by line22 Copyright FotoNote.it 2008-2017 - Tutti i diritti riservati - Line22 SRL - P.IVA 11629321008